Some good reasons to learn Italian!

Italian language is spoken by 55 million people in Italy and 62 million people throughout the world. Italy has the 7th largest economy in the world and is a major political force in Europe.

why-learn-a-language1.png

Here are some good reasons to choose Italian . . .

Communication Skills: In many careers and free-time activities, you will find it beneficial to communicate with people who are native Italian speakers. In any realm of business, it always pays to know the client’s language. Italian instruction also encourages you to think about important details of language usage which may not have occurred to you before, thereby improving your writing and speaking skills in English as well.

Travel: To travel to Italy and experience the essence of Italian culture, knowledge of the Italian language is essential. Don’t get stuck on all-American 5-day tours of a continent! They only skim the surface and show you what someone else thinks you should see. To truly get to know Italy it takes more time and, above all, Italian language skills.

Jobs in Business: As more and more businesses are “going global” by opening offices throughout the world, knowledge of Italian is an increasingly important asset when applying for jobs. Six of the 100 biggest global companies have their headquarters in Italy, and Italy is the world¿s fifth largest industrial producer of goods. Jobs in Italian business are lucrative.

Jobs in Government: In the fields of diplomacy and trade, the federal government is always seeking qualified applicants with Italian language skills. If you see international conferences and negotiations in your future, you’d better learn one or more languages now.

Research: No matter the area of specialization, knowledge of Italian is not only helpful, but often necessary for academic, business, or social research. Translations are not always correct or even available.

Art and Culture: No matter how good the translation, inevitably some meaning is lost in the process. Therefore, to fully appreciate the richness of Italian literature, theater, opera, and films, knowledge of the language is essential. Other aspects of Italy’s culture are also best appreciated by those who can speak and understand Italian. How could you, for example, savor a gourmet Italian meal in a Tuscan restaurant if you couldn’t read the menu?

Self-Fulfillment: Learning Italian is a big accomplishment which brings with it great satisfaction and added confidence. In addition, immersion in a foreign culture can open whole new avenues of self-exploration and personal growth.

Intellectual Stimulation: Learning Italian enhances your skills in analyzing, discussing, and categorizing information and ideas.

Contact us for more information about our Italian Courses!

Annunci

Un dolce squisito che sa già di….primavera!

La crostata alla frutta è il dolce che ci fa pensare già alla primavera, la gioia del primo sole e del caldo, insomma un dolce fresco e goloso da portare in tavola, sempre, anche quando fuori la primavera è ancora lontana.

torta.jpg

Crostata alla frutta

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 gr di farina 00
  • 2 tuorli d’uovo
  • 130 gr di burro
  • 100 gr di zucchero a velo
  • vanillina o buccia di limone ( come preferite )

Procedimento per la pasta frolla

Mettete in un mixer la farina ed il burro ben freddo fatto a cubetti (attenzione a non scaldarlo troppo con le mani), fate girare le lame per pochi secondi..Unite i tuorli, lo zucchero e la vanillina e fate girare a velocità media per pochi secondi fin quando il composto non si è del tutto amalgamato. Prendete il composto dal mixer, trasferitelo su di una spianatoia e formate una palla lavorandolo ancora per qualche secondo con le mani per compattare il tutto. Attenzione a non far scaldare troppo la pasta frolla. Conservate in frigo per un’ora.

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte intero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 140 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di farina 00
  • vaniglia in bacca o in alternativa una bustina di vanillina

Procedimento per la crema pasticcera

In una ciotola sbattete con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero ottenendo così una crema. In un pentolino portate ad ebollizione il latte insieme alla vaniglia o vanillina e successivamente allontanatelo dal fuoco. Versate metà del latte caldo sul composto di uova e zucchero e aggiungete la farina setacciata, mescolando per bene per evitare i grumi. Trasferite il tutto di nuovo nel pentolino e portate ad ebollizione aggiungendo il restante latte, mescolando bene con una frusta a mano, fin quando la crema non si addenserà. Fate raffredare e coprite con pellicola trasparente.

Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, stendete la pasta con un mattarello su di una spianatoia leggermente infarinata e ponetela all’interno di uno stampo da crostata da 28 cm di diametro preventivamente inburrato. Bucherellate tutta la superficie con i rebbi di una forchetta, ricoprite la superficie con carta da forno e disponete al suo interno dei pesetti (fagioli secchi, legumi o riso). Cuocete in forno statico e preriscaldato per 20 minuti circa a 180°, i bordi dovranni dorarsi leggermente. Estraete la crostata dal forno eliminate la carta da forno e i pesetti e rimettete lo stampo in forno per altri 10 minuti circa, fin quando la sua superficie non sarà dorata. Sfornate e fate raffreddare. Quando la crema e la base sono ben fredde potete farcire la crostata.

Farcitura della crostata di frutta

Farcite la base con la crema pasticcera, livellando per bene la superficie. Tagliate la frutta a fettine sottili, disponendola a cerchi concentrici sulla crostata, alternando come preferite oppure come ho fatto io.

Se mangiata subito potete omettere la gelatina, al contrario consiglio di usarla per conservare al meglio la frutta. Sciogliete in un pentolino la bustina di un preparato Tortagel, 2 cucchiai rasi di zucchero e 250 ml di acqua aggiunta man mano.

Brera: Milan Shopping Tour

Brera: Milan Shopping Tour

The real, glowing Milan’s fashion district? It is located between the milanese streets Via Mercato, Via Pontaccio, Via dell’Orso and … Via Brera.

That’s why just…in Brera district you will find not only the coolest and most famous boutiques all over the world, but also the historic tradition of our Italian craftsmanship. A world of style to explore together!

For a super stylish shopping tour in Brera let’s start from the megastore Marc by Marc Jacobs situated in Piazza del Carmine 6, just in front of our Italian language school for foreigners, in the very heart of MilanMarc Jacobs: a temple of shopping where you can find….

Continua a leggere

Migliora il tuo italiano con i nostri tour guidati!

Conoscere Milano con i nostri tour guidati in Italiano: Museo Bugatti Valsecchi

Nascosto tra le vetrine luminose della Milano bene, solitario e un po’ appartato, si nasconde il bellissimo museo Bagatti Valsecchi. 

Al contrario del vicino museo Poldi Pezzoli, in gran parte ricostruito perché purtroppo distrutto durante la II guerra mondiale, il museo Bagatti Valsecchi è uno straordinario esempio di casa museo perfettamente conservata. Ci consente di conoscere il gusto della colta e ricca borghesia aristocratica, in pieno periodo post-unitario, un gusto eclettico, passatista e tipico di quell’ottocento nozionistico e nostalgico che tanto mi piace.

Fausto e Giuseppe…

Contattaci per maggiori informazioni sulle nostre attività ed i nostricorsi di lingua italiana!

Migliora il tuo italiano con i nostri esercizi interattivi!

Esercizi di italiano online: avverbi ed espressioni di tempo

Migliora il tuo livello di conoscenza della lingua italiana con i nostri esercizi a risposta multipla.

GLI AVVERBI sono parole o espressioni che servono per modificare o per precisare meglio altre parole.

LE ESPRESSIONI DI TEMPO: Sono espressioni di tempo alcune locuzioni ➔avverbialicostruite con varie ➔preposizioni, come ad esempio sul prestosul tardi,di quando in quandoin tempotutt’a un trattonel frattempoalla fine.

Learn Italian online with Tandem Italy!

Migliora il tuo italiano con noi: esercizio sul congiuntivo presente

Il congiuntivo si usa soprattutto in due casi:

  • dopo i verbi che esprimono opinioni, pensieri o sentimenti, come per esempio pensare, credere, ritenere, aver la sensazione, ecc..
  • nel periodo ipotetico.

Migliora il tuo livello di conoscenza della lingua italiana con i nostri esercizi a risposta multipla.

1) Credo che Sara _______ una ragazza stupenda.

Clicca qui per fare l’esercizio di Italiano!

 

 

Sapete chi è la Befana?

Impara l'Italiano con noi: quiz della Befana.

Sapete chi è la Befana? Quali sono le tradizioni italiane legate a questo personaggio? Scopriamole rispondendo insieme alle domande del nostro quiz in Italiano!

1) Secondo la tradizione la Befana è…

a. una donna anziana che vola su una scopa, fa visita ai bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, portando loro regali;
b. una strega che ruba i regali ai Re Magi per darli ai bambini poveri;
c. la moglie di Babbo Natale che nella notte dell’Epifania tutte le feste si porta via……

http://scuola-italiano-milano.com/it/component/k2/item/75-impara-l-italiano-con-noi-quiz-della-befana

Continua a leggere

Dolci per Capodanno…

 

Cucina italiana: dolci di Capodanno!

Per la notte di Capodanno preparate tanti dolci unici e raffinati per poter festeggiare con amici e parenti l’arrivo del nuovo anno.

Noi vi consigliano una TORTA DI CAPODANNO CON CREMA CHANTILLY E FRUTTA BRINATA. Puntate su questa torta decorata con crema chantilly, uvetta e frutta brinata e farete un figurona!

Ingredienti
Per la base:
– 200 gr di burro
– 200 gr di zucchero
– 300 gr di farina
– 4 uova
-1 bustina di lievito
– uva sultanina

Clicca qui per la ricetta completa!